Sabato 9 giugno l’associazione “Arte, Cultura e Tradizioni a Novalesa in Val Cenischia“, gli “Autori Associati della Savoia e dell’Arco Alpino“, il Gruppo TeatroInsieme di Susa e il Comune di Novalesa hanno presentato un pomeriggio letterario alla Casa degli Affreschi di via Maestra. Il presidente dell’Aasaa Francis Buffille ha introdotto la protagonista dell’incontro, la scrittrice Marta Piccoli. Meridionale di origine, l’autrice si trasferì prima a Parma e successivamente a Torino coltivando la propria passione da una parte per la fisica e dall’altra per la scrittura creativa. “Matematica con un’anima da poetessa”, ha frequentato un corso con Eugenio Pintore. Il libro presentato è un percorso esistenziale verso l’assoluto in cui la Piccoli abbina creatività e scientificità. Nel pomeriggio novalicense la poesia è stata accompagnata alla musica, grazie all’esibizione della chitarrista Norma Canizzo, che sin da piccola ha imparato a leggere la musica e ha intrapreso studi musicali che l’hanno portata a diplomarsi nel 1999; attualmente è docente di chitarra. A dar voce all’opera della scrittrice è stata Margherita Petrillo, presidente del Gruppo TeatroInsieme di Susa, associazione culturale nata nel 1982, e appassionata di ricerche legate alla storia e alle tradizioni della Valle di Susa.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata