Due milioni di euro e dieci mesi di lavori: nella primavera 2021 si aprirà il cantiere per la manutenzione straordinaria del Ponte Nuovo di Alpignano.

Città Metropolitana e Comune hanno reso noto che si sta ultimando il progetto definitivo, che sarà finanziato dal Ministero delle Infrastrutture, per il completamento del risanamento strutturale e il consolidamento dell’opera.

Il consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici Fabio Bianco, il dirigente e i tecnici della Direzione Coordinamento Viabilità hanno incontrato in videoconferenza il sindaco di Alpignano Steven Palmieri con i suoi tecnici e gli esponenti del Comitato Ponte Nuovo.

Un confronto, quello tra Città Metropolitana e Comune di Alpignano, che sarà costante per concordare le tempistiche dei lavori e informare puntualmente la popolazione.

L’arco temporale in cui si svolgeranno i lavori è lungo: almeno dieci mesi, durante i quali la relazione tra i due enti dovrà garantire i minori disagi possibili alla viabilità.

© Riproduzione riservata