Prosegue il progetto “Venerdinote” al Centro Violeta Parra di via Pio la Torre 3 a Beinasco.

Il primo concerto della rassegna è previsto venerdì 1 novembre alle ore 21,30. Sul palco “VitaGraMa” e Dave Greco.

I VitaGraMa nascono alla fine del 2014 dalla collaborazione di Vincenzo Di Lauro (voce e chitarra), Moreno Bosio (basso) e Gabriele Rey (batteria e percussioni). La band torinese nasce con l’idea di creare un progetto di musica inedita, caratterizzato dal sound tipico della musica nera e dal testo d’autore.

Classe 1993, Dave Greco muove i primi passi nel mondo della musica intorno ai 10 anni; all’età di 15 anni da vita alla sua prima band, per poi militare in diverse formazioni che lo porteranno a suonare nelle province cuneese e torinese. Nel 2018 intraprende la carriera solista con un progetto che lo porta a suonare in tutta Italia.

Il concerto successivo è previsto venerdì 8 novembre alle ore 21,30 con il Federica Gili Acustic Trio.

Un concerto acustico di note, armonie, emozioni, pensieri e ricordi. Con una dedica speciale a Meri, la moglie del direttore artistico della rassegna Piero Contu, mancata quattro anni fa. Con Federica Gili alla voce, Massimo Mariano alle tastiere, Luca Fuiano alla batteria.

Protagonista del concerto di venerdì 15 novembre, sempre alle ore 21,30, sarà il bluesman Fast Frank.

Il chitarrista e cantante Franco “Fast Frank” Cersosimo è leader di Fast Frank and the Hot Shout Blues, formazione costituita nel 2000 reclutando i migliori strumentisti della scena jazz e blues torinese. Già allievo e partner di Dario Lombardo, Fast Frank colleziona vinili introvabili di leggende dagli anni d’oro del blues urbano. Fast Frank è tra i più quotati interpreti del nuovo blues made in Italy. Si è fatto le ossa nei club di oltre Atlantico, dove è stato notato sui palchi del Midwest, in Illinois, Wisconsin e Indiana. Ha compiuto ripetuti tour musicali a Chicago. Negli anni apre i concerti di artisti internazionali come Delores Scott, Mud Morganfield, Amar Sundy, Mark Du Fresne. Il suo stile è radicato nella musica dei maestri del Chicago Blues. Nel 2011 esce il suo cd d’esordio, “Shakin’ The Boogie“, seguito da “A Place In The Evening“.

Venerdì 22 novembre alle ore 21,30 tocca a una cover band molto conosciuta. Sul palco i “Prospettiva Zero”.

Con Gianni Garzara – Voce, Ettore Del Visco – Batteria, Marco Peca – Basso, Davide Aglì – Synth, Federico Marzi – Piano, Maurizio Sturniolo – Chitarra, Giuseppe Altavilla – Sax. Il repertorio di Renato Zero è alquanto vasto, la band gli porge un omaggio che include le canzoni più famose ma anche le più rare della sua discografia.

Infine, venerdì 29 novembre alle ore 22 sul palco Simone Loccisano e Daniela Agrifani. Simone è vice campione del mondo di salsa shine 2014 e vincitore premio talento 2013.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata