Anche quest’anno, 270 ragazzi delle nostre Valli hanno preso parte al progetto educativo denominato “Treno della Memoria”. In circa otto giorni di viaggio, gli studenti, generalmente di età compresa fra i 17 e i 20 anni, hanno visitato il Museo dell’Olocausto e il “Memoriale delle scarpe” di Budapest, in Ungheria, il campo di sterminio di Bełżec, in Polonia, la fabbrica di Oskar Schindler e il ghetto ebraico di Cracovia, il campo di transito e il ghetto di Terezin nei pressi di Praga e il memoriale di Lidice. Servizi su La Valsusa di giovedì 22 febbraio.

Alessia Taglianetti

Alberto Tessa

Gli studenti in visita a Bełżec

Il campo di concentramento di Auschwitz

© Riproduzione riservata