Martedì  23 gennaio  alle ore 10,30 ha avuto luogo nella cappella invernale di Sant’Ippolito la celebrazione votiva di Santa Emerenziana per onorare il voto fatto dagli abitanti di Rochemolles nel 1706 affinchè la Santa facesse cessare il flagello delle valanghe. Durante la Messa, il Parroco Don Paolo ha dato lettura del voto. È stato poi distribuito il pane benedetto offerto dalle priore Franca Simiand ed Angela Vallory. Purtroppo il problema delle valanghe che minacciano questa frazione è quanto mai attuale e, quest’anno, la celebrazione è stata particolarmente sentita. Gli abitanti di Rochemolles, dopo la funzione, si sono riuniti presso il ristorante “La Bardosteria” per gustare un buon pranzo e per trascorrere insieme un momento di serenità.

© Riproduzione riservata