Le fiamme sono state domate il 15 gennaio, ma la ferita che ha lasciato il vasto incendio brucia ancora per la famiglia Novero che, da innumerevoli generazioni, gestisce un’importante azienda agricola a impronta cerealicola e foraggera in via Cascina Invers.

Proprio nella mattina di martedì 15 gennaio, verso le 6.30, è scoppiato un incendio che nel giro di pochi istanti ha portato via il lavoro di un anno intero e i sacrifici di una vita.

Articolo completo su La Valsusa del 7 febbraio.

Alessia Taglianetti

© Riproduzione riservata