Un nuovo fascicolo di inchiesta connesso alla gestione dell’emergenza coronavirus è stato aperto dalla Procura di Torino.

Questa volta riguarda la Rsa segusina del “San Giacomo”, che dispone di 190 posti letto, dove la scorsa settimana, a seguito dell’esecuzione dei tamponi, erano emersi 106 positivi ai test, tra ospiti (81) e dipendenti (25), per la maggior parte asintomatici.

Il fascicolo sul tavolo dei pubblici ministeri torinesi, coordinati dal procuratore aggiunto Vincenzo Pacileo, che vede in campo anche accertamenti da parte di Nas e Spresal (cioè il Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro), si aggiunge ai numerosi esposti o segnalazioni, a seguito dei quali sono stati aperti quelli che sono chiamati fascicoli ‘K’, che non prevedono ipotesi di reato e persone indagate, ma che riguardano fatti che possono richiedere approfondimenti.

La segnalazione alla Procura è arrivata dall’Arma dei carabinieri, ma per ora non ci sono stati esposti.

Servizio su La Valsusa del 5 novembre.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata