Grande tristezza e sconcerto tra gli alpini rubianesi per la scomparsa, sabato 14 novembre, di Bartolomeo “Berto” Botta, residente a Grugliasco, stimato ed apprezzato villeggiante rubianese, da anni consigliere del direttivo guidato da Remo Blandino.

A portarsi via Berto in una decina di giorni il nemico numero uno in circolazione da qualche mese a questa parte, il Covid 19.

Classe 1939 e cuneese di origine, Berto inizialmente si era trasferito a Torino e poi negli ultimi anni a Grugliasco. Ma alla vita di città e di cintura Bartolomeo preferiva la Valle di Susa.

Servizio su La Valsusa del 19 novembre.

Stefano Grandi

© Riproduzione riservata