Un tifo da Giro d’Italia, tre sindaci, tanti appassionati a seguirlo e incitarlo lungo la strada.

Paolo Rucchione ce l’ha fatta nella sua impresa di raggiungere il Colle del Lys da Villar Dora, con la sua bicicletta da corsa a cui aveva tolto la sella e il piantone.

Venerdì 4 settembre, partito alle 17 in punto, ha raggiunto il Colle dopo un’ora e 16 minuti, percorrendo la distanza “tutta in piedi”.

Alla partenza ha ricevuto il saluto di molti amici e dei sindaci di Rubiana, Villar Dora e Almese.

Paolo, per l’occasione, indossava una maglia da gara che gli aveva regalato un suo grande amico, Piero Ghibaudo, che purtroppo ci ha lasciati alcuni anni fa.

Ad attenderlo all’arrivo c’erano il sindaco di Villar Dora, Savino Moscia, e altri amministratori che hanno offerto a Paolo una targa- ricordo e una maglia celebrativa dell’evento.

È seguito poi un rinfresco offerto dalle associazioni villardoresi.

Marco Albano

Foto di Marco Albano e Chiara Lussiatti 

© Riproduzione riservata