Pesche ripiene, fiori e piante sono i protagonisti di due concorsi che hanno avuto l’obiettivo di coinvolgere direttamente i cittadini durante la festa patronale di Sant’Antonino.

Infatti domenica 1° settembre, al pomeriggio, dalle ore 18, in piazza Libertà, si svolgeranno le premiazioni dei due concorsi “Fontane, Balconi e Angoli Fioriti” e “Persi Pien”, promossi dal Comune insieme alla Pro Loco.

Nel primo concorso, “Fontane, Balconi e Angoli Fioriti”, l’intento è stato quello di abbellire il paese, rendendolo più gradevole per i cittadini e i visitatori mediante l’utilizzo di fiori e oggettistica a tema. In questo modo è stato possibile trasformare e valorizzare lo scorcio di una via, una borgata, una fontana, un portico, una piccola finestra, un balcone.

Una giuria, composta da un rappresentante dell’amministrazione comunale, da giornalisti e da esperti nel settore floreale e vivaistico, ha valutato le composizioni e ha decretato il vincitore che verrà proclamato domenica alle 18. I premi sono costituiti da buoni acquisto da utilizzare in esercizi del settore florovivaistico o altra tipologia.

Ma non finisce qui, perché un ulteriore premio verrà assegnato da una giuria popolare: andando sulla pagina Facebook del Comune si possono votare le foto mediante un “mi piace”, e quella che ne avrà di più sarà il vincitore; un’altra forma di voto, per chi non volesse votare su Facebook, è possibile esprimerla su di un pannello all’interno del municipio.

Nel secondo concorso “Persi Pien” si è voluta rispolverare l’antica tradizione delle pesche ripiene, un dolce preparato dalle famiglie santantoninesi nei momenti di festa. Essendo pochi in paese a possedere un forno, una volta preparate, le pesche venivano portate dai panettieri per la cottura. Così gli iscritti al concorso dalle 16.30 di domenica 1° settembre consegneranno le teglie di pesche ripiene.

Tre le categorie: associazioni e privati, che dovranno attenersi alla ricetta tradizionale, e una riservata a coloro che vogliono preparare il dolce secondo ricette diverse. In seguito i dolci verranno assaggiati e valutati per l’aspetto e il gusto da una giuria di esperti. I premi consistono in buoni che potranno essere spesi nei negozi di Sant’Antonino.

Dopo la premiazione, alle 18.30, i “persi pien” verranno distribuiti gratuitamente al pubblico per un assaggio.

Andrea Diatribe

© Riproduzione riservata