E’ morto stanotte nella sua abitazione di S.Antonino Luciano Nemo. Vicesindaco del paese dal 1990 al 1995, Nemo aveva 80 anni ed era una persona molto stimata a S.Antonino, in Valle e anche a Condove, paese quest’ultimo dove ha trascorso gli anni dell’infanzia e della gioventù. Tra i fondatori dello Sci Club Col Bion di cui era Presidente e grande  appassionato di montagna, Nemo è stato anche membro del Consiglio Pastorale Parrocchiale e, negli anni ’70, ha svolto attività sindacale nelle ex Officine Moncenisio di Condove.

Domani sera,mercoledì 17 aprile, nella chiesa parrocchiale di S.Antonino, sarà recitato il Rosario mentre il funerale si terrà giovedì 18 aprile alle 14.30.

Proprio da Condove lo ricorda un suo vecchio amico, Vincenzo Bonaudo: “La notizia della morte di Luciano Nemo è una stretta al cuore. Luciano era un caro amico di sempre ed in particolare degli anni di gioventù. Restano i tanti ricordi dei tempi trascorsi insieme alla Moncenisio di Condove, nel Sindacato, nelle Acli, nella politica attiva. E poi sui campi da sci e sulle montagne della nostra valle. Che il Signore lo accompagni nel suo viaggio e lo accolga nella Sua misericordia”.

Luciano Nemo, dal ’90 al ’95 ricoprì la carica di vice sindaco di Sant’Antonino. Giancarlo Martoia, allora sindaco, lo ricorda come “un grande amico sul quale sapevi di poter contare. I suoi consigli mi sono sempre stati di grande aiuto. Era una persona buona e giusta che mancherà a tutti noi. In questo momento sono affettuosamente vicino a sua moglie  Imelde ed ai suoi famigliari”.

Don Sergio Blandino, parroco di S.Antonino: “Luciano era una persona onesta e seria. Riservato ma simpatico. Sempre fedele alla Messa”.

© Riproduzione riservata