Sono stati mesi difficili, mesi di lungo silenzio. La musica delle associazioni, come le bande, ha dovuto fermarsi per il lockdown e per le disposizioni emanate dal governo per evitare il diffondersi del Covid-19.

Martedì 28 luglio la Società Filarmonica Santa Cecilia di Sant’Antonino ha finalmente ricominciato le prove musicali, con grande soddisfazione da parte del consiglio direttivo dell’associazione e dei musicisti. Con mantenimento delle distanze, uso di mascherine, misurazione della febbre e compilazione per ogni musicista di un’autocertificazione, le prove si sono svolte nella palestra di via Abegg, visto il brutto tempo di martedì 28 luglio.

Le successive, di ieri sera, hanno avuto luogo al campo da basket della zona Medagli. “Vogliamo ringraziare l’amministrazione comunale – dichiara il consiglio direttivo dell’associazione – che ci consente di utilizzare la palestra e il campo da basket per le nostre prove settimanali”.

La Filarmonica sarà poi impegnata anche quest’anno per la festa patronale di Sant’Antonino, che si svolgerà a settembre, seppure in versione ridotta. Tra i vari eventi, non mancherà il tradizionale concerto della Filarmonica, in programma venerdì 4 settembre, in piazza Libertà, sul sagrato della chiesa.

Altri impegni della Banda saranno domenica 6 settembre, dedicata al patrono del paese, con la processione sul sagrato della chiesa e nel pomeriggio l’animazione per le vie di Sant’Antonino.

Andrea Diatribe

© Riproduzione riservata