Inizia da questa settimana una regolare collaborazione con la comunità- alloggio “Il Colibrì” di Sangano che ospita al suo interno dieci persone diversamente abili.

Con cadenza mensile, gli operatori che lavorano all’interno della struttura di via delle Prese e gli ospiti stessi ci presenteranno le loro emozioni e i loro traguardi quotidianamente raggiunti. L’intento è quello di mantenere, anche attraverso le pagine del nostro giornale, il bel rapporto che si è creato fra i ragazzi e la comunità valsangonese.

Oggi parliamo di come al Colibrì si stia vivendo questo difficile tempo di pandemia e di come alcuni amici a quattro zampe abbiano scombinato i piani di tutti.

Buona lettura.

 

Sono molte le caratteristiche che rendono “unico e speciale” il Colibrì. Una di queste è che è l’unico uccello che può librarsi e volare all’indietro e sottosopra.

Siamo dieci colibrì, abbiamo imparato a volare, con la fantasia, rendendo leggeri e più agili i nostri corpi, ignorando i limiti fisici e le limitazioni dei pensieri. Dall’alto, solitamente, tutto appare più piccolo e diversamente significativo.

Abbiamo imparato a volare all’indietro, accettando di vivere per molto tempo un po’ isolati e talvolta “soli”, seppur in un contesto naturale meraviglioso. Abbiamo imparato a volare sottosopra in mille difficoltà quotidiane, soprattutto in un’epoca segnata dalla Covid-19 che sicuramente non ci ha aiutati. Ci ha aiutati il nostro volo, sostenuto in modo magistrale da tutti gli operatori che hanno portato coraggio, allegria e “movimento” alle nostre giornate che hanno rischiato di diventare noiose e più che mai monotone, giornate che difficilmente potevano aiutare a volare.

Ciò che non ci ammazza ci rende forti, quindi.

 Abbiamo appreso che finalmente i lavori della nuova Comunità inizieranno a breve e tutti siamo assolutamente curiosi di pensare a quanto sarà bella e confortevole.

Ora dobbiamo lasciarvi, per non rubare tanto spazio alle pagine di questo generoso giornale e per avere il tempo di accudire i nostri nuovi amici: quattro splendidi gattini che abbiamo ultimamente adottato (hanno già fatto il tampone) e che ci hanno portato una ventata di allegria, di amore e dolcezza. Come ogni buona rubrica che si rispetti, alla prossima! Per quanto riguarda i nomi… un po’ di suspence.

SiAmotUttIcoLibrì

Saluti da idueAndreaCarmineNicolettaRosettaRobertaNicolaEnricoManuelaBrunella

P.S. Siamo sempre stati tutti bene e negativi al tampone…

© Riproduzione riservata