Sarà firmata oggi, venerdì 30 novembre, la convenzione fra il Comune di Sangano, l’Asl To3 (rappresentata dal direttore del distretto Val Susa- Val Sangone, dottor Mauro Occhi), la farmacia San Carlo e la cooperativa che gestisce la residenza per anziani “Aldo Maritano” che permetterà di riattivare, una mattina alla settimana (il martedì), il punto prelievi nel comune valsangonese, momentaneamente sospeso lo scorso luglio.

Lo stop era stato causato dal rifiuto dell’azienda sanitaria di continuare a finanziare il servizio.

Dopo alcune trattative, il Comune ha dato la disponibilità ad accollarsi le spese del personale dell’Asl temporaneamente distaccato a Sangano, pur di non interrompere un servizio utile alla cittadinanza che andava avanti da quasi 20 anni.

Articolo completo su La Valsusa del 29 novembre.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata