Riprendono, anche in presenza, le attività del gruppo territoriale Lvia di Sangano che da molto tempo ormai ha “adottato” una piccola comunità del Burkina Faso, uno fra gli Stati più poveri del continente africano.

Venerdì 18 giugno, dalle 19 alle 21, alla trattoria del Tramway di via Pinerolo- Susa, si svolgerà la prima merenda sinoira destinata alla raccolta dei fondi necessari per la costruzione di una nuova scuola a Dorà, quartiere di Kiéré dove i volontari sanganesi (e bruinesi) hanno già portato a termine con successo numerose iniziative.

Per la costruzione di tre nuove aule servono 27mila euro, per quattro bagni con lavandini circa 5500 euro e per una cucina 2200 euro, per un ammontare complessivo di poco più di 34500 euro. Buona parte della cifra è già stata raccolta, perché nonostante i vari lockdown la solidarietà non si è mai fermata, ma serve ancora qualche sforzo.

Il costo della merenda è di 25 euro a partecipante. La prenotazione, per motivi organizzativi e sanitari, è obbligatoria e va richiesta a uno dei seguenti numeri: 338- 5297333 (Andrea) o 338- 2810367 (Sabina). I posti sono limitati.

© Riproduzione riservata