Nonostante la delicata situazione dovuta all’emergenza sanitaria le scuole, con non poca fatica, continuano con il regolare svolgimento delle lezioni. Dopo un articolato e complesso lavoro di pianificazione tra gli operatori della cooperativa Un sogno per tutti e il personale dell’istituto comprensivo di Sant’Ambrogio, presto prenderà il via anche un nuovo anno di iniziative legate al Progetto Masnà.

Considerato l’alto valore delle attività proposte, la Fondazione Compagnia di San Paolo ha scelto di rifinanziare il progetto Masnà inserendolo nel bando Extragram.

Anche quest’anno, come per le precedenti edizioni, i territori di riferimento saranno quelli degli istituti comprensivi di Condove e Sant’Ambrogio e la scommessa sarà quella di sempre: collaborare con l’intera comunità affinché i più giovani possano crescere e vivere al meglio, riconoscendo il loro ruolo nella comunità locale.
Questo sarà possibile attraverso una serie di interessanti iniziative che saranno proposte ai giovani studenti grazie alla preziosa sinergia tra numerose realtà locali. La prima attività annuale partirà il prossimo 13 novembre e prevede un’assistenza per lo studio: un operatore della cooperativa sociale Un sogno per tutti, con tutte le dovute attenzioni igienico-sanitarie che il periodo richiede, si occuperà di guidare nello svolgimento dei compiti gli studenti della scuola primaria e della secondaria.
Articolo completo su La Valsusa di giovedì 5 novembre.
Alessia Taglianetti

© Riproduzione riservata