I Carabinieri, intervenuti sul posto insieme con i Vigili del Fuoco, hanno reso noto che l’incendio sviluppatosi alla Sacra di San Michele nella serata di oggi, mercoledì 24 gennaio, è quasi del tutto domato. Non sono ancora note le cause che hanno dato origine alle fiamme, ma gli accertamenti sono in corso. Dalla prima ricostruzione pare che l’incendio sia scaturito da un corto circuito e si sia alimentato grazie al legno di alcune impalcature. Tre sacerdoti rosminiani sono stati allontanati in via precauzionale.

© Riproduzione riservata