Il suo nome è Zeus ma nulla potuto (meno scagliare fulmini) contro il pittbull che, domenica mattina 9 gennaio, in un condomino del paese si è avventato contro uccidendolo.

Zeus è, anzi era, un tenero cagnolino di piccola taglia che stava all’interno dell’alloggio in cui vive con i suoi proprietari.

Proprio mentre i padroni stavano uscendo dall’abitazione, il pittbull lo ha aggredito, letteralmente sventrandolo. La scena raccontano i testimoni era raccapricciante, con l’alloggio invaso da schizzi di sangue.

Articolo completo su La Valsusa del 13 gennaio.

 

© Riproduzione riservata