Il tam tam sui social si fa fitto tra venerdì 22 e sabato 23 novembre e, come sempre in questi casi, i superesperti e i fustigatori abbondano.

La notizia, del resto, è seria: una cinquantina di bambini della scuola dell’infanzia, al ritorno a casa, denunciano malesseri, diarrea e vomito.

Servizio su La Valsusa del 28 novembre.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata