La solidarietà ai tempi del Covid arriva anche attraverso il Fantacalcio, il popolare gioco virtuale, legato alle gesta di ogni singolo calciatore nell’ambito delle partite del campionato di calcio.

Così è successo che un gruppo di dieci amici di Filettino, un piccolo paese (poco più di 500 abitanti) in provincia di Frosinone, nel Lazio, ha deciso di acquistare alcuni saturimetri, cioè quegli strumenti sanitari che consentono di misurare e monitorare il grado di saturazione di ossigeno, e contemporaneamente, anche la frequenza cardiaca del paziente.

La cosa curiosa è che questi apparecchi sono stati acquistati e donati proprio all’ospedale civile di corso Inghilterra.

Com’è stato possibile? Ce lo svela il portavoce di questo gruppo di giovani benefattori, Simone Cotoloni (gli altri sono Valerio Cotoloni, Lorenzo Nanni, Emanuele Thery, Damiano Cerrocchi, Alessandro Piacentini, Edoardo Santucci, Daniele Pomponi, Mario Pompili, Manuel Giustini, Riccardo e Emiliano Rossi).

Servizio su La Valsusa del 3 settembre.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata