Stanno proseguendo i lavori del nuovo cantiere per la realizzazione dell’acquedotto pastorale sul comprensorio di pascolo Tachier. I lavori sono eseguiti dall’ASAG, l’Associazione Agricola Sauze d’Oulx e Jouvenceaux presieduta da Piero Gros che è nata nel 2015 con lo scopo di unire i proprietari dei terreni al fine di tutelare non solo le proprietà private ma anche il patrimonio silvo-pastorale e colturale.

La consigliera comunale Francesca Rava presenta l’intervento: “Portare l’acqua nel comprensorio di pascolo Tachier è da sempre una esigenza molto sentita. Finalmente siamo riusciti a far partire il cantiere e per l’esecuzione dei lavori ci siamo avvalsi dell’Associazione Agricola Sauze d’Oulx e Jouvenceaux. Il nuovo acquedotto pastorale passerà su terreni in parte privati ed in parte comunali ed oltre alla posa dei tubi ed alla realizzazione dei pozzetti per la presa dell’acqua, verrà ripristinata e resa nuovamente praticabile la vecchia mulattiera che da Tachier porta a Sarnas”.

© Riproduzione riservata