Le scuole piemontesi, di ogni ordine e grado, rimarranno chiuse alle attività didattiche fino a sabato 7 marzo compreso.

Riprenderanno, salvo diverse disposizioni, lunedì 9 marzo.

La decisione è stata presa oggi, lunedì 2 marzo, durante una riunione  con i sindaci dei comuni capoluogo, i presidenti delle Province e i prefetti piemontesi, dal presidente della Giunta regionale, Alberto Cirio, che chiederà al Governo nazionale e all’Istituto Superiore di Sanità di prolungare l’ordinanza di sospensione dell’attività didattica.

Venerdì 6 marzo si terrà una nuova riunione in Regione per valutare la possibilità di prorogare ulteriormente la chiusura.

© Riproduzione riservata