Lunedì 19 ottobre, all’ospedale di Rivoli dov’era ricoverato, se n’è andato anche “Tony”, come era conosciuto da tutti Salvatore Tuzza.

Aveva 79 anni. Una figura imprescindibile di quel piccolo mondo segusino racchiuso in via Palazzo di Città.

Tony era da sempre l’anima del “Caffè di Città”, il locale gestito da lui e dalla sua famiglia praticamente di fronte a Palazzo Bettis, sede del municipio.

Tony era un cuoco provetto, ed i suoi manicaretti, eccezionali poi quelli a base di pesce, hanno infatti deliziato i palati di turisti e visitatori per decenni, nella bella stagione sui tavoli posti all’esterno del ristorante, nella stupenda cornice dei portici del centro storico della vecchia capitale di Adelaide.

Servizio su La Valsusa del 5 novembre.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata