La scuola di robotica di Genova, in collaborazione con la Softbank Robotics, si sta impegnando da alcuni anni a tutelare e promuovere il patrimonio artistico e culturale italiano, attraverso l’utilizzo della tecnologia digitale e della robotica.

L’Istituto Enzo Ferrari di corso Couvert, da sempre presente con le proprie attività nel campo della Robotica, anche quest’anno ha aderito con grande entusiasmo e con spirito di sana competizione, alla sfida “Nao Challenge 2021”: il contest didattico nazionale, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, e alla robotica umanoide, con l’obiettivo di migliorare le potenzialità sociali della robotica di servizio.

Articolo su La Valsusa del 20 maggio.

 

© Riproduzione riservata