I Carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia segusina, agli ordini del capitano Davide Cozzolino, sono intervenuti per un incidente stradale avvenuto giovedì 7 gennaio alle 19.30 circa. M.D., 45 anni, residente in città, ciclista, è stato accidentalmente investito mentre stava percorrendo un tratto della statale 25, in corso Stati Uniti, nei pressi del supermercato Lidl.

L’uomo stava procedendo sul ciglio della strada, in direzione Torino, quando è stato tamponato alle spalle da un Dahiatsu Terios, condotto da A.R., 36 anni, di Venaus, che nell’impatto è rimasto fortunatamente illeso.

Il ciclista invece, risultando subito in gravi condizioni, dall’ospedale di Susa è stato immediatamente trasportato con l’elisoccorso all’ospedale CTO di Torino, dove si trova ancora al momento in cui scriviamo (mercoledì 13, ndr).

Il conducente dell’auto investitrice, intanto, è risultato positivo al test alcolemico, con un tasso minimo di 0.7, e per questo è stato sanzionato a livello amministrativo, e non penale, e gli è stata inoltre ritirata la patente di guida.

Tra le cause dell’incidente, sicuramente la scarsa visibilità, data l’ora ed il particolare punto in cui è avvenuto l’impatto, praticamente un dosso, illuminato a tratti dalle luci del supermercato, ma più che altro avvolto dall’oscurità.

Corso Stati Uniti si riconferma, pertanto, e tristemente, la strada più pericolosa della città di Adelaide. Rimedio cercasi…

Servizio su La Valsusa del 14 gennaio.

© Riproduzione riservata