Arriva la manifestazione suddivisa su tre giorni, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 maggio, dal titolo accattivante di “Susa dai Mille colori“, e subito arriva il solito guastafeste meteo: così si registra già una variazione nel programma. Ma andiamo con ordine. Infatti, il ricco cartellone previsto, che conferma l’ottima collaborazione tra Comune, assessorato alla cultura, FAI locale, Fondo Ambiente Italiano, e Pro Susa, nelle persone dell’assessora Antonita Fonzo e dei presidenti delle due associazioni, Marilena Gally e Salvatore Sabato,  parte venerdì 4 e comprende la proiezione, dalle  20.30 al salone Pro Susa di via Madonna delle Grazie, in collaborazione con l’associazione culturale Moonlive, del documentario ‘Moncenisio sottosopra‘ e del film ‘Profumo di resina‘, entrambi con la regia di Luigi Cantore. Per informazioni e biglietti, associazioneprosusa@gmail.com, oppure ufficio del turismo Susa, tel.: 0122/622447. Sabato 5, la variazione del programma cui si accennava. Infatti, in mattinata era prevista la manifestazione “En Plein Air al Castello di Adelaide”, che avrebbe visto pittori e fotografi all’opera, come lo scorso a San Saturnino, in gara per il concorso artistico promosso dalla delegazione valsusina del FAI. Ma a causa delle condizioni meteorologiche avverse annunciate, l’evento avrà luogo solo parzialmente.Articolo completo su La Valsusa del 3 maggio.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata