Tra scuola e futuro. Adesso è di nuovo tempo di iscrizioni, di promozione dei propri corsi da parte delle scuole. Ne parliamo con la dirigente scolastica dell’IIS “Ferrari” di Susa, Anna Giaccone.

Il nostro Istituto forma giovani sia per il mondo del lavoro che per l’Università, e può vantare un gran numero di ex allievi che si sono inseriti nel mondo del lavoro”.

Nel concreto? “Contiamo molti assunti in Ferrovia, Enel e in aziende di vario tipo, sia di Valle che della cintura. Ma anche abbiamo preparato insegnanti, laureati in professioni mediche e paramediche, inoltre chi ha scelto Scienze della comunicazione e tanto altro”.

Qualche preferenza nella scelta delle facoltà universitarie? “Fra chi ha deciso di proseguire gli studi, sia in corsi post-diploma che in Università, spicca il Politecnico, anche grazie ad un progetto di accoglienza, già da anni presente, fra Ferrari e Politecnico di Torino. Negli anni scorsi molti hanno trovato occupazione anche grazie ai progetti di scuola-lavoro, alcuni avevano già il posto prima del diploma”.

Servizio su La Valsusa del 21 gennaio.

© Riproduzione riservata