Si ritorna a parlare (e anche ad intervenire concretamente) dell’area dell’ex Polveriera.

Si tratta di un ampio pezzo di terra delle dimensioni di più di 7 ettari, precedentemente possedimento del Demanio Militare, e ora di proprietà comunale, che si trova alle porte di Susa, esattamente sulla statale 24, e che versava da decenni in uno stato di totale abbandono.

Il finanziamento complessivo originariamente era di 300mila euro (107 mila derivanti da residue del Patto Territoriale, e i restanti da fondi Cipe).

Ad illustrare lo stato dell’arte è l’assessore al patrimonio ed ai rapporti con le frazioni Giuliano Pelissero.

Servizio su La Valsusa del 6 gennaio.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata