Sabato 17 luglio, alle 18 nella cattedrale di San Giusto, è stato celebrato il trentennale della beatificazione di monsignor Edoardo Giuseppe Rosaz, avvenuta durante la storica visita a Susa del papa San Giovanni Paolo II.

La messa solenne di ringraziamento è stata celebrata dall’arcivescovo di Spoleto e Norcia monsignor Renato Boccardo, valsusino di Sant’Ambrogio.

Per la cronaca, annotiamo l’assenza di rappresentanti delle istituzioni, ma era presente una folta componente delle Suore Missionarie Francescane, le figlie del Rosaz, guidate dalla nuova Superiora Generale Madre Ana Beatriz Costa Rocha, appena eletta al termine del XXVI capitolo generale della congregazione.

Articolo completo su La Valsusa del 22 luglio.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata