Nella mattinata di oggi, giovedì 13 dicembre, il conducente di una Mercedes nera, dopo avere causato un incidente sull’autostrada A 32 Torino- Bardonecchia, in direzione Bardonecchia, in cui è rimasto coinvolto un altro veicolo, un furgone Peugeot bianco, si è dato alla fuga.

Il sinistro si è verificato sul tratto autostradale situato all’interno del territorio di Susa.

Sul posto è immediatamente intervenuta una pattuglia della Polizia Stradale segusina che, dopo aver soccorso l’autista del furgone, poi trasportato all’ospedale cittadino da un’ambulanza, ha chiarito la dinamica dell’incidente: il conducente della Mercedes, dopo avere perso il controllo della propria auto, ha urtato il guard rail di sinistra, per poi scontrarsi con il furgone che è stato scaraventato contro la barriera posta alla destra della carreggiata.

Alcuni testimoni sono riusciti ad annotare il numero di targa della Mercedes che è stata rintracciata, da un’altra pattuglia, poco distante, mentre tentava di raggiungere la Francia.

Il conducente, un 71enne, è stato accompagnato all’ospedale di Susa per essere sottoposto all’alcol test che è risultato negativo. Si attendono ancora i risultati degli esami antidroga.

Il 71enne è stato infine denunciato per omissione di soccorso e gli è stata ritirata la patente di guida, mentre l’autista del furgone, un uomo di 57 anni, se l’è cavata con dieci giorni di prognosi.

Mercedes incidentata

La Mercedes nera che ha provocato l’incidente

© Riproduzione riservata