SUSA- Ha riscosso un lusinghiero successo, venerdì 10 agosto, l’evento “Polvere di stelle!!!“, a partire dalle 20, al Castello della Contessa Adelaide.

La manifestazione, organizzata dall’associazione Artemide (guidata dal talento e dalle idee innovative di Stefano Paschero), in collaborazione con gli Astrofili Segusini, è cominciata con un aperitivo a cura dell’Osteria della Marchesa, con l’accompagnamento del dj set di Lady Juliette (Giulia Maglione).

A seguire, dalle 21.30 alle 22.30, sempre nel cortile del maniero, si sono esibiti i Seven Of Swing, con il loro applaudito repertorio di standard jazz. Infine, Andrea Ainardi e Roberto Perdoncin, degli Astrofili, hanno invitato i partecipanti a visitare l’Osservatorio Astronomico, situato sul tetto del Castello, con tanto di potente telescopio, ed infine hanno dato vita ad un’osservazione guidata della volta celeste, direttamente dal cortile. Alla bella serata, condita da un vento fresco, ha preso parte almeno un centinaio di persone.

C’è da dire che il Castello ed il relativo museo, che inoltre presenta ancora sempre le mostre sul clima in Valle (a cura di Luca Mercalli) e del pittore, scultore ed incisore Tino Aime (a cura di Valter Giuliano), stanno davvero decollando, grazie soprattutto agli sforzi dell’amministrazione comunale, presente con l’assessora alla cultura Antonita Fonzo, e all’inventiva della conservatrice, Enrica Calabrìa, oltre alla già citata associazione Artemide. La casa di Adelaide, dopo essere stata chiusa per lungo tempo a causa del necessario restauro, ha soltanto bisogno che la gente (e dunque anche i turisti), si riabitui a visitarla e a viverla.

Giorgio Brezzo

(Nelle foto di Paolo Borea, il concerto dei Seven Of Swing e alcuni momenti della suggestiva serata)

© Riproduzione riservata