Susa

Susa oggi è stata la città più calda d’Italia: battuti i record del 2007 e del 2012

Non Palermo, non Cagliari e nemmeno Reggio Calabria. La temperatura più elevata d’Italia di oggi è stata registrata a Susa, dove si sono sfiorati i 25 gradi (a Pietrastretta e in regione Polveriera addirittura si sono toccati i 25,6° C), un vero record per il mese di gennaio che ha polverizzato quello precedente, che risaliva al 2007.

Il merito va senz’altro ai venti di Foehn che da ieri stanno soffiando in tutta la Valle di Susa, ma anche alla presenza di un vasto anticiclone di origine africana che, fino a qualche anno fa, raramente si faceva vedere in pieno inverno, mentre ora pare rappresentare la nuova normalità.

La stazione meteorologica Arpa Piemonte, posta a quota 520 metri di altitudine, oggi ha misurato una massima di 24,9° C, primato nella serie iniziata nel 1990 non soltanto per il mese di gennaio, ma per tutto il trimestre invernale (supera i 23,7 °C del 20 gennaio 2007 e, per il trimestre, i 24,1 °C del 29 febbraio 2012).

Le temperature rimarranno ancora molto alte per almeno domani (venerdì 26) e sabato. Da domenica è previsto un graduale calo, ma rimarranno sempre su valori insolitamente miti per il periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.