È stato trovato poco fa e subito recuperato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco il corpo del diciottenne caduto in un canale derivato dalla Dora in frazione Coldimosso, a Susa.

Il cadavere si trovava nei pressi della confluenza con il fiume, a circa 650 metri dal luogo della caduta.

Il ragazzo, residente a Bussoleno, ieri pomeriggio si stava recando in città per portare la sua moto dal meccanico, quando, per cause ancora al vaglio degli investigatori, ha perso il controllo del veicolo, ha sbattuto contro il parapetto della centrale idroelettrica, è stato sbalzato nel canale ed è sparito nel nulla.

Il suo casco era stato ritrovato già ieri sera, molto più a valle rispetto al luogo dell’incidente.

L’esatta dinamica del sinistro e se questo sia stato causato da un malore del motociclista o da un malfunzionamento della moto dovrà essere stabilito dalle indagini che sono in capo ai Carabinieri della Compagnia di Susa.

Servizio su La Valsusa del 17 giugno.

© Riproduzione riservata