Susa

Susa, scoperta una cripta all’interno della cattedrale di San Giusto

Venerdì 6 maggio si terrà la conferenza stampa di presentazione della campagna di scavi archeologici e del restauro conservativo dell’abside della cattedrale di san Giusto, recentemente avviato grazie ad un finanziamento del Ministero della Cultura.
La rimozione per il restauro dell’eccezionale coro ligneo del XIV secolo e della relativa predella, effettuata dalla Diocesi di Susa, ha permesso di riportare in luce una straordinaria successione stratigrafica, evidenziando al di sotto dell’abside poligonale gotica, i resti di una cripta fino ad oggi sconosciuta, riconducibile alle prime fasi costruttive della Cattedrale antica, con un percorso devozionale caratterizzato da una duplice scala di discesa ad un  martyrion con ricco apparato decorativo in stucchi ed intonaci.
Interverranno mons. Cesare Nosiglia, arcivescovo di Torino e vescovo di Susa, l’arch. Luisa Papotti, soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Torino, la dott.ssa Deborah Rocchietti, funzionario archeologo responsabile di area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.