Sabato 13, alle 10.30, in via Donatori di Sangue, un ulteriore segnale di rinascita dopo le pesanti chiusure causa pandemia.

Esattamente lungo gli spazi verdi tra il marciapiede e la strada che porta agli impianti sportivi, sono stati piantati poco meno di una trentina di nuove piante, una per ogni bambino segusino nato nel 2020.

Articolo completo su La Valsusa del 18 novembre.

© Riproduzione riservata