Susa

Susa, un omaggio ai caduti da parte degli Alpini della “Taurinense”

“Ogni momento è valido per ricordare i nostri Caduti”, ha ricordato il Gen. Nicola Piasente, Comandante della brigata alpina “Taurinense”, giovedì 27 ottobre, in occasione della deposizione di una corona al monumento all’Alpino, posto in piazza della Repubblica a Susa.
Questo momento solenne, a cui ha partecipato il Sindaco di Susa, Piero Genovese, insieme al presidente della sezioni ANA Val Susa, a numerosi alpini convenuti con i gagliardetti dei gruppi, ai rappresentanti di Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, è stato parte della giornata in cui i comandanti dei reparti della “Taurinense” si sono ritrovati per il rapporto mensile, che si tiene ogni volta in una sede diversa.
Una giornata di confronto interno che consente anche di meglio conoscere tutti gli aspetti del territorio; infatti, al mattino si è svolta un’escursione a piedi in val Cenischia, quindi un incontro nella storica struttura del forte della Brunetta seguito dal pranzo presso la sede della Sezione ANA. Nel pomeriggio, dopo il ricordo verso i caduti, c’è stato il consueto rapporto tra i comandanti presieduto dal generale Piasente, nella sala consiliare del Comune di Susa.
Susa, come tutto il territorio della valle, ha una lunghissima storia, ben rappresentata dai molti elementi architettonici presenti, è stata quindi una interessante occasione per mostrarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.