Domenica 1 dicembre, nella Sala del Vescovo del Civico Istituto Musicale Sandro Fuga ad Avigliana, alle 17 quinto appuntamento con la XIX edizione di Tea-Time Concerto.  La rassegna musicale è realizzata dall’associazione “Sandro Fuga” e dall’omonimo Civico Istituto Musicale con il contributo di Regione Piemonte Fondazione Live Piemonte dal Vivo, Fondazione CRT e Comune di Avigliana.

Protagonista il pianista di soli 14 anni Matteo Buonanoce, vincitore del 1° premio della sua categoria al concorso “Città di Avigliana” 2019.

Dal 2017 frequenta i corsi pre-accademici del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino nella classe della professoressa Marina Scalafiotti. Ha iniziato a suonare a 6 anni con la professoressa Maria Carla Campajola. Ha vinto concorsi pianistici nazionali e internazionali. Ha, inoltre, ottenuto i premi speciali Miglior Talento, Giuria e Massimo Scaglione al XVI concorso regionale di esecuzione musicale “Giovani Interpreti” di Torino.

Nel 2017 ha partecipato al Festival dei Giovani Musicisti Europei a Mondovì, ha, inoltre, accompagnato la corale polifonica “Il Castello” nel concerto di Natale nella Cappella dei Mercanti di Torino e ha superato brillantemente gli esami ABRSM (Associated Board of the Royal Schools of Music) grado 4 – 5 e 5 Theory. Ha partecipato alla 3° edizione della “Rassegna Prever” all’Agamus di Grugliasco e si è esibito nella sala concerti Villa Tesoriera di Torino per il concerto premio organizzato dall’associazione Musica e Artisti.

Nel 2018 ha eseguito un concerto per il Festival Musicale Biellese a Cossato e uno per l’Unione Musicale al teatro Vittoria a Torino per la serie Schumann. Il 15 settembre, infine, ha partecipato alla maratona musicale “Viotti Day & Night” nella chiesa di San Lorenzo a Vercelli.

Domenica per Tea-Time Concerto eseguirà musiche di Scarlatti, Bach, Liszt e Beethoven.

Il programma

J.S. BACH ( 1685 – 1750)
Preludio e fuga in sol maggiore

D. SCARLATTI (1685 – 1757)
Sonata K466 in Fa Minore “Andante moderato”
Sonata K387 in Fa Minore “Veloce”

L.V.BEETHOVEN (1770 – 1827)
Sonata op. 10 n. 2

F.CHOPIN (1810 – 1849)
Notturno op 48 n. 1
Studio op 10 n. 5
Studio op 25 n. 12

F. LISZT (1811 – 1886)
Studio da concerto “Mormorii della foresta”
Studio da concerto “Gnomenreigen”

E. DOHNANYI (1877 – 1960)
Rapsodia op 11 n. 3

Per informazioni e prenotazioni (consigliate): associazione “Sandro Fuga”, tel. 3484112393 – effeci@sandrofuga.itwww.sandrofuga.it.

Sara Ghiotto

© Riproduzione riservata