Giovedì 21 Giugno alle ore 21 nel Parco Comunale, l’Assessorato alla Cultura della Città di Giaveno organizza la presentazione del libro “Il bosco è un mondo” (Einaudi ed.) di Tiziano Fratus. Giornalista de La Stampa, studioso, poeta, Fratus è il più autorevole conoscitore e cercatore di alberi in Italia e, con questa ultima pubblicazione, ci accompagna alla scoperta degli alberi e dei boschi della penisola che potrebbero rischiare, per incuria, cementificazione o cattiva amministrazione, di scomparire o deperire. Le faggete vetuste del Cansiglio e d’Abruzzo, gli alberi esotici di Ferrara e Trieste, i grandi castagni del Piemonte e dell’Appennino, i ficus di Reggio Calabria, i tassi di Sardegna sono alcuni dei protagonisti di questa storia corale che ci riguarda da vicino. Il loro essere a rischio per l’intervento diretto dell’uomo o per il cambiamento climatico è un grave danno per il nostro patrimonio storico e naturalistico, in un mondo moderno in cui la natura primigenia è stata sempre più modificata e dissacrata dalla mano e dal pensiero riduttivo e addomesticante dell’uomo. Questa presentazione offrirà la possibilità di rallentare i ritmi della quotidianità per comprendere qualcosa di più della meravigliosa natura che ci circonda. Perché gli alberi hanno bisogno di noi, ma noi abbiamo bisogno di loro.

© Riproduzione riservata