Appuntamenti

Torna il raduno delle Fiat 500 a Giaveno

GIAVENO – Dopo due anni di stop, domenica 18 settembre la città di Giaveno accoglierà la 10ª edizione dell’ormai tradizionale raduno di Fiat 500 storiche (quelle prodotte dal 1957 al 1977) valido anche come 1° Memorial Domenico Politanò.

Il raduno è organizzato dal Coordinamento della Valle di Susa del FIAT 500 CLUB ITALIA, nell’ambito dei festeggiamenti per il 50° anniversario dell’inizio della commercializzazione della FIAT 500 R.

Per ragioni organizzative e vista l’alta richiesta di partecipazione, il raduno è limitato ad un massimo di 100 vetture. Pertanto chi è intenzionato a partecipare è necessario che effettui la prenotazione obbligatoria entro mercoledì 14 settembre presso Renato Breusa 340 1802006, Antonio Politanò 333 1212504 o via Email: r.breusa@libero.it

Ecco in dettaglio il programma della giornata:

Dalle 8,30 alle 10,15 ritrovo degli equipaggi in Piazza Molines a Giaveno per l’iscrizione. I cinquecentisti riceveranno in omaggio la welcome bag, sarà offerto loro il caffè di benvenuto presso l’Ostu Wine Bar e sarà scattata la foto a ricordo della giornata.

Alle 11 è prevista la partenza per il tour, che toccherà le seguenti località: Avigliana, Trana con una prima sosta al Giardino Botanico Rea in Frazione San Bernardino di Trana e un’ulteriore sosta presso l’Azienda Agricola Ostorero dove sarà offerto l’aperitivo e consegnato un omaggio floreale.

Il pranzo si terrà alle ore 13 presso i locali della sede degli Alpini Giaveno – Valgioie e sarà l’occasione per stringere amicizia tra i cinquecentisti.

Il raduno si concluderà alle ore 16,30 con il rientro in Piazza Molines e le premiazioni alla presenza della autorità.

Parte dei proventi saranno devoluti a favore di UNICEF per il programma vaccinazioni ai Paesi a basso reddito e per i bambini dell’Ucraina.

La manifestazione gode del patrocinio di Regione Piemonte, Consiglio regionale del Piemonte, Città metropolitana di Torino e Comune di Giaveno.

Il raduno avrà luogo anche in caso di maltempo e saranno adottate tutte le indicazioni per il contenimento e prevenzione da COVID-19.

Luca Giai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.