È al limite della sopportazione Paolo Destefanis, titolare del centro ippico L’Equinozio di borgata Cordero a Trana: la sua proprietà, ai margini della frazione e con una vista incantevole sulla torbiera e sul Lago Piccolo di Avigliana, si trova proprio accanto alle vasche dell’impianto fognario che serve le abitazioni vicine.

“Io abito qui da una decina di anni e specie in estate l’odore è sempre stato fastidioso – dice Destefanis – La causa è un impianto mal congegnato, con tre fosse biologiche pulite di rado e da cui spesso si sprigionano esalazioni insopportabili”.

Il sistema di drenaggio delle acque nere della borgata venne realizzato su iniziativa del Comune nel 2002 e non fu mai gestito direttamente dalla Smat.

Servizio su La Valsusa del 27 febbraio.

Riccardo Salomoni

© Riproduzione riservata