La Regione torna a rivolgere l’attenzione al Giardino Botanico Rea di San Bernardino, di cui è proprietaria.

Lo fa affidando alla Società Cooperativa Agricola Produttori Valsangone (Capvs) la manutenzione dell’area, con un bando di durata annuale e un investimento di circa 88mila euro (73mila netti).

Da anni, in realtà, la Cooperativa si accolla la gestione tecnica del sito, investendo fondi propri, non avendo più ricevuto dall’ente regionale il finanziamento annuale.

Servizio su La Valsusa dell’11 febbraio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata