L’estate porta in dote la terra rossa al campo da tennis di via Umberto I.

Spiega Paolo Usseglio presidente della Rapace, la società che gestisce l’impianto: “Dalla prima settimana di luglio abbiamo smantellato l’esistente e dato il via al rifacimento completo del campo dell’antica fucina con i moderni sistemi dei campi in terra rossa. Abbiamo tolto il tappeto esistente e posato una gomma idonea alla sabbia per realizzare il fondo per poi stendere un tappeto idoneo e spargere sul campo sette bancali di terra rossa”.

Importante il concorso del Comune: “Proprio così. a livello tecnico e economico”, conferma Usseglio. “Il supporto del Comune ci permette di avere un campo decisamente all’avanguardia”.

Servizio su La Valsusa del 26 settembre.

Luca Giai

© Riproduzione riservata