La Regione Piemonte prevede la possibilità di un contributo per il sostegno delle spese sostenute per l’utilizzo del mezzo di trasporto pubblico da parte degli alunni frequentanti le scuole superiori residenti al di sopra dei 600 metri nei comuni montani.

Per ottenere il contributo occorre che sia stato sottoscritto un abbonamento studenti per l’utilizzo dei mezzi pubblici alla scuola o in alternativa, per le tratte dove sono in uso le tessere precaricate, aver caricato la propria tessera nominativa di almeno 200 euro, presentando la ricevuta di pagamento.

L’importo massimo di contributo è di 120 euro per ogni studente e non può comunque superare la metà del costo dell’abbonamento.

La domanda di contributo può essere scaricata dal sito dell’Unione Montana Valsangone e va presentata agli uffici dell’ente, a Villa Favorita di Giaveno (via XXIV Maggio 1) nei seguenti giorni: lun-ven 10-12 e anche lun-mart-giov 15-16.30, entro il 25 febbraio; documenti necessari: carta d’identità del richiedente, titolo di viaggio (abbonamento o tessera precaricata) con ricevuta d’acquisto.

© Riproduzione riservata