“Voglio che lo scriva a caratteri cubitali, è stato un successone!”.

Massimiliano Bruzzese, tra i componenti del direttivo di Futura, commenta così la prima edizione di “Un giorno a…Mattieland”, l’iniziativa inedita organizzata proprio dall’associazione no profit lo scorso 23 agosto, con il patrocinio del comune di Mattie.

Un evento pensato per restituire ai bambini uno scampolo di normalità e far trascorrere loro un pomeriggio allegro e spensierato in mezzo alla natura, immersi in un’atmosfera di stampo collodiano.

E a giudicare dalle adesioni, non resta che una sola, inequivocabile, constatazione da fare: obiettivo raggiunto! Circa 300 le persone che dalle 16 alle 21 di domenica scorsa hanno raggiunto per l’occasione l’area attrezzata del Boucet, in borgata Menolzio.

 

Tra loro anche molte famiglie residenti in altri comuni della provincia, richiamate nella piccola Mattie dalla sapiente sponsorizzazione dell’evento su Facebook.

Servizio su La Valsusa del 27 agosto.

Federica Allasia

© Riproduzione riservata