Sta già preparando le valigie, perché tra la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo lo aspettano tre giorni di auto durante i quali attraverserà mezza Europa per raggiungere la sua meta: Istanbul.

Lui è il coazzese Carlo Pallard, classe 1988, grande esperto di Turchia, che nei mesi scorsi ha vinto un concorso pubblico, indetto dall’Università La Sapienza di Roma, grazie a cui si trasferirà nella metropoli turca per almeno due anni.

Pallard, il prossimo 14 dicembre, discuterà la sua tesi di dottorato e poi potrà dedicarsi a questa nuova avventura.

Articolo completo su La Valsusa del 4 novembre.

© Riproduzione riservata