Monumento dedicato ad Ermelino Matarazzo a Bruzolo
Bassa Valle

Un monumento da salvare a Bruzolo

C’è un monumento in località Posta a Bruzolo, sulla statale 25, cui molti non prestano particolare attenzione.

È il memoriale dedicato ad Ermelino Matarazzo, che il 25 gennaio del 1920 ebbe qui un incidente automobilistico mortale.

Ermelino, discendente di una famiglia originaria della Campania, era nato in Brasile il 1° marzo 1883, ed era l’erede dell’impero industriale che il padre Francesco, arrivato in America Latina nel 1882, aveva saputo realizzare tramite fortunate operazioni commerciali, industriali e finanziarie.

Dopo circa un secolo, il monumento costruito in memoria di Ermelino Matarazzo versa ormai in cattive condizioni.

Le associazioni Vivant e Segusium, il Comune di Bruzolo, il Rotary Club Susa – Valsusa e diversi rami della famiglia Matarazzo, compreso quello brasiliano, stanno unendo le forze per restaurare il monumento.

Per contribuire tramite donazioni è stato aperto il conto corrente Intesa Sanpaolo intestato ad “Associazione Vivant” con iban IT 07 L030 6909 6061 0000 0186 374.

Lorenzo Rossetti

Articolo completo su La Valsusa del 10 novembre 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.