Dal 25 giugno è in edicola, con il quotidiano La Stampa, il nuovo volume intitolato “Laghi da non perdere tra Piemonte e Francia”, edito da Priuli & Verlucca e scritto dalla “coppia vincente” formata dal giavenese Claudio Rolando e dall’insegnante pinerolese Gianvittorio Avondo che, insieme, hanno già scritto numerosi saggi di interesse storico e naturalistico che sono stati negli anni molto apprezzati dal pubblico.

Questo volumetto rimarrà in edicola fino al 30 luglio, poi sarà distribuito anche nelle librerie.

“Si tratta di un libro che ho scritto con il mio solito compagno di penna, Gianvittorio Avondo —  spiega Claudio Rolando, conosciuto e stimato autore, laureato in Biologia, che, prima della pensione, è stato anche direttore del Parco dei Laghi di Avigliana — Il libro non vuole essere un elenco di tutti i laghi del Piemonte e neppure aver la pretesa di indicare quelli di maggior importanza turistica.

Ogni lago è infatti un elemento essenziale dell’ambiente alpino e pedemontano e, in modo del tutto particolare, è in grado di valorizzare i paesaggi rendendoli unici. E questo perché oltre all’aspetto estetico, indubbiamente importante, ogni invaso porta con sé natura, storia e tradizioni che lo rendono un elemento unico, prezioso… da scoprire”.

Il costo del libro è di 9,90 euro in aggiunta al prezzo del quotidiano.

© Riproduzione riservata