Il conto alla rovescia è già scattato.

Il 10, 12 e 14 maggio Torino sarà la capitale europea della Musica. Il capoluogo subalpino, infatti, ospiterà l’edizione 2022 dell’Eurovision Song Contest, la più importante manifestazione di musica contemporanea del Vecchio Continente.

Saranno 40 le nazioni rappresentate (sarebbero state 41 con la Russia che però non è stata ammessa, a causa della guerra scatenata contro l’Ucraina), per un totale di centinaia di persone che hanno già cominciato, nei giorni scorsi, a invadere pacificamente la città, aiutati a orientarsi da circa 700 volontari, scelti fra gli oltre 12mila che avevano fatto richiesta.

Fra loro c’è anche la giavenese Barbara Delfino che, grazie alla sua perfetta conoscenza della lingua polacca, affianca, insieme ad altre due “colleghe”, la delegazione che accompagna il cantante della Polonia.

© Riproduzione riservata