Che si debba fare sempre attenzione quando si attraversa la strada è un dato assodato, ma l’attenzione deve essere ancora maggiore se chi la attraversa è un piccolo pedone e se nelle vicinanze ci sono camion o tir in movimento.

A questo proposito, sabato I giugno, all’Officina Volvo Trucks Accastello di Trana (al confine con Sangano), si è svolta un’allegra giornata dedicata alla prevenzione.

Circa 190 bimbi delle scuole dell’infanzia e delle primarie della bassa Val Sangone si sono alternati per vedere da vicino alcuni fra i più grandi “bisonti” dell’asfalto, assistiti dai meccanici dell’officina e da due tecnici Volvo appositamente giunti da Bergamo.

I piccoli utenti della strada sono potuti salire sulle motrici dei tir e hanno potuto constatare che la visuale, da quell’altezza, è sì ottima, ma non permette di vedere da vicino gli ostacoli di ridotte dimensioni, come un bimbo che sbuca improvvisamente dal bordo della carreggiata.

“Ritengo che quest’iniziativa, organizzata interamente dai proprietari dell’officina, sia stata molto importante e, visto il suo successo, spero che possa ripetersi l’anno prossimo. In tal caso cercherò di coinvolgere nella sua organizzazione anche i Comuni della zona, a partire dal mio” è il commento del neosindaco di Sangano, Alessandro Merletti.

Alberto Tessa

Volvo Trana

I bimbi coinvolti nelle attività proposte dall’Officina Volvo Accastello di Trana

© Riproduzione riservata