Ultim'ora

Una notte nel medioevo a Sant’Ambrogio

A Sant’Ambrogio una serata di storia, magia, giochi, musiche ed un grido contro la guerra.

Sabato 25 giugno si è tenuto “Voci antiche”, l’evento che, come da tradizione, trasforma il centro storico di Sant’Ambrogio in un borgo medievale.

Passeggiando a fianco di tamburini, musici, e giullari si raggiungono le quattro locande rappresentanti i quattro borghi storici del paese, ognuno di questi ha allestito una taverna in cui poter degustare piatti differenti intrisi di tradizione, storia ed un pizzico di magia.

Tradizionalmente durante l’evento avveniva la rievocazione della storica Battaglia delle Chiuse, svoltasi fra i Franchi ed i Longobardi nel 773 d.C nei luoghi siti all’imbocco della Valle di Susa.

Quest’anno però, l’amministrazione comunale, ha scelto di non rievocare la battaglia e di mettere in scena lo spettacolo teatrale “Ci spaventò la notte”, a cura del gruppo “Voci Antiche in Movimento”. L’idea nasce per lanciare un messaggio di pace e non spettacolarizzare un evento bellico.

Eloisa Giannese

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.